Articoli

La forza del contatto e dell’immaginario

Margherita Biavati

Fare Arte è di per sé terapeutico: questo ha portato il Counselling Gestaltico all’uso delle Artiterapie e alla considerazione di quanto questi due percorsi siano affini.

Leggi

La ragione selvaggia del contatto umano

Margherita Biavati

Il nostro corpo sa prendersi cura di noi, indicarci la via migliore, “la ragione selvaggia”,  tipica di ogni vita interessante, non monotona, appassionante.

Leggi

La cura come presenza autentica e riconoscimento dell'altro

Margherita Biavati

L’essere autentico non evita il dolore necessario alla crescita ma è disposto ad attraversarlo per fede nella propria realtà interna, emozionale, organismica.

Leggi

Creatività: il più significativo strumento di auto-aiuto dell'essere umano

Margherita Biavati

Occuparsi di “benessere” significa porre l’attenzione sulle potenzialità creative, accorgerci di quanto sentiamo e scegliere strade più soddisfacenti per noi stessi.

Leggi

Depressione, dolore e trasformazione

Margherita Biavati

Molte storie di depressione sono storie di risvegli; il passaggio attraverso il dolore è paragonabile ad un rito iniziatico in cui si abbandona una parte di sé per fare emergere le risorse creative e le vitalità nascoste nel profondo del proprio essere.

Leggi

Reciprocita' e trasformazione nella relazione d'aiuto

Margherita Biavati

Rare sono nella vita soddisfazioni così profonde come quella di creare insieme: tale ricchezza di scambi può verificarsi pienamente solo se il counsellor non trascura sé stesso, la sua crescita, la fertilità della sua mente, la cura della propria sensibilità.

Leggi

L’uso dell'immaginazione nella relazione di Counselling

Margherita Biavati

Essere ascoltati e compresi è un’esperienza intensa, quasi magica che coinvolge mente, cuore, corpo: l’intensità del contatto rinforza la forza e la fiducia in se stessi.

Leggi

La morte e il morire

Margherita Biavati

La nostra cultura non ci stimola a penetrare le tematiche della morte, il sentimento del dolore e della paura al contrario ci suggerisce di vivere come fossimo immortali, lasciando questo argomento sullo sfondo, quasi fosse sconveniente e “tabù”.

Leggi

Sviluppo affettivo dell'operatore

Margherita Biavati

I counsellor che hanno acquisito la capacità di un reale ascolto empatico è perché hanno accettato di fare in prima persona introspezione per accorgersi di come funziona il proprio mondo interno, quali personaggi vi dimorano, e cosa vorrebbero cambiare di sé.

Leggi

Luci e ombre nel conflitto generazionale

Margherita Biavati

Il bambino cui non è consentito esprimere i propri sentimenti cresce con la percezione di essere sbagliato, perde la propria autenticità e la capacità di rapportarsi agli altri.

Leggi

Il problema delle dipendenze

Margherita Biavati

Il problema delle dipendenze, di qualsiasi natura siano, cibo, droga, alcool, farmaci, amore, ha origine nell’inadeguatezza relazionale del sistema-famiglia: mancanza d’amore, freddezza, finzioni, incongruenze, rapporti invasivi, abusi di potere, violenza.

Leggi

I confini professionali del Counsellor

Margherita Biavati

Il counselling ha come sua specificità un background a sfondo psico-educativo e non medico-sanitario: questo è il campo d’azione entro cui opera, i suoi confini professionali che non possono essere considerati un limite bensì una grande opportunità.

Leggi

Gestalt e Teatroterapia

Margherita Biavati

L’improvvisazione consiste nel mantenersi disponibili creativamente: gli attori sulla scena sono in contatto fra loro e con gli spettatori e la trasformazione deriva da un’azione che cambia l’emozione e l’azione dell’altro.

Leggi

Ansia, paura, attacco di panico

Margherita Biavati

Per comprendere un attacco di panico è indispensabile riallacciarsi al suo parente più prossimo, la paura, un’emozione che ci avverte quando siamo di fronte a pericoli reali, generando risposte adeguate a proteggerci e mantenerci in salute.

Leggi

I gruppi di counselling

Margherita Biavati

I gruppi di Counselling offrono un esperienza creativa, essendo il regno della diversità: ognuno può esistere nel gruppo in maniera originale e ha la possibilità di lasciare spazio alle esperienze discordanti e incoerenti sapendo che verranno accolte ed ascoltate.

Leggi

Ascolto del corpo, fonte di ispirazione e saggezza

Ilenia Boccaletti

Secondo la teoria della Gestalt non vi sono aspetti interiori che l’uomo, disposto ad ascoltarsi profondamente, non possa raggiungere con la propria consapevolezza, e l’arteterapia, in specifico  il teatro, è uno strumento molto valido per accorgersi di sé e percepire ciò che si muove dentro il proprio corpo, ancora non compreso né espresso.

Leggi

Il potere della voce nel canto e nella vita

Silvana Sandri

Parlare di voce e di canto coinvolge il nostro essere dal profondo. L’origine della voce stessa è il respiro, e per questo parlare di voce e di canto significa anche parlare della vita

Leggi

La fotografia nel counselling: le mille facce dell'anima

Silvana Sandri

Ovunque ci giriamo le immagini ci catturano, ci stimolano, ci emozionano, ci invadono e con esse noi invadiamo il mondo, ci presentiamo, ci facciamo notare, mostriamo di esistere.

Leggi

Scrittura creativa

MASSIMILIANO SARTI

Una volta un regista di teatro mi disse: “Poesia è quando strappi un pezzo di carta e scrivi qualcosa per te stesso”.

Leggi

I sensi nelle relazioni d’amore e di counselling

SILVIA GNUDI

Dal punto di vista biologico la percezione attraverso i 5 sensi è un processo gestito dal cervello in modo selettivo, che dà una priorità ad alcune informazioni rispetto ad altre e categorizzando le stesse informazioni in modo da riconoscere il mondo e la realtà in cui viviamo.

Leggi

Insegnare e imparare musica: vie alla liberazione della personalità

MARTIN PREISSER

Insegnare musica è sempre un invito in uno spazio aperto, in un campo creativo, per un incontro con l’ascolto e con le emozioni.

Leggi

Dialettica musicale e gestaltica nello sviluppo personale e artistico: forme di un divenire

GIANLUCA TADDEI

Il mio sviluppo personale e artistico procede sin dall’inizio parallelamente, all’insegna della musica e della Gestalt. Cosa accomuna queste due aree apparentemente appartenenti ad ambiti affatto differenti?

Leggi

Svelando il processo immaginario dell’artista

CHRISTINE DUOGLAS

Quando dipingo entro in comunicazione con me stessa. Mi avvicino al processo creativo senza intenti speciali, senza la necessità di esprimere qualcosa in questo mondo. Non cerco di capire qualcosa di me, né di esplorare un tema specifico, importante della mia vita.

Leggi

Nella pittura mi rivelo, mi esprimo, mi trasformo

MONICA OGAZ

L’arte ci mette a contatto con la nostra sensibilità, ci aiuta a prendere consapevolezza di come siamo e rappresenta un modo per collegare le diverse parti di noi, il sentire, il pensare e l’agire.

Leggi

Tra me e te: abitare la distanza per vivere l'intimità

IGOR REGGIANI

Le parole “distanza” e “intimità” rappresentano una polarità insondabile e meravigliosa. Una relazione tra due persone si sviluppa dalla nascita dell’interesse reciproco per lo scaturire di un’energia che spinge ad entrare nel mondo dell’altro, per sentire e capire la sua interiorità, conoscere il suo linguaggio e i suoi punti di vista.

Leggi

Gestalt

Margherita Biavati

Fritz Perls dà forma ad una pratica terapeutica basata sull’attenzione al presente in un contesto di relazione, operando una sintesi originale fra occidente e oriente.

Leggi

Enneagramma

Margherita Biavati

L’enneagramma è uno studio sciamanico di caratterologia che elimina l’antinomia sano-malato e permette di studiare il carattere di ogni essere umano.

Leggi

Counselling

Margherita Biavati

Il Counselling è una forma relazione d’aiuto orientata all’evoluzione delle potenzialità della persona; il Counsellor “aiuta il cliente ad aiutare se stesso”.

 

Leggi

ArteTerapia

Margherita Biavati

L’interesse per l’arte come strumento nella relazione d’aiuto è dato dal valore intrinseco dell’esprimere se stessi nella propria originalità e specificità.

Leggi