Supervisione

Empatia, Autenticità, Immaginazione, Consapevolezza

Un percorso di formazione permanente per mantenere vive le qualità essenziali del contatto: empatia, autenticità, immaginazione, consapevolezza.

Destinatari

Gli incontri di Supervisione sono parte integrante della Formazione Triennale, aperti anche a persone esterne: educatori, formatori, psicologi, genitori, insegnanti, counsellor già formati secondo altri approcci che vogliono approfondire e ampliare la propria formazione secondo questo originale approccio esperienziale, fenomenologico, non interpretativo.

In questi incontri è possibile riprendere tematiche non chiare e rimaste in sospeso, confrontarsi sulle difficoltà incontrate con i clienti, elaborare i conflitti in merito alla propria esistenza personale e professionale, nell’interesse della propria salute psicofisica e della qualità della vita.

La Supervisione, come del resto la maggior parte della formazione in Gestalt, si svolge in gruppo per dare l’opportunità alle persone di immergersi in situazioni relazionali che rappresentino la reale condizione umana, dove cioè siano presenti le differenti tipologie caratteriali e la molteplicità delle esperienze.

Obiettivi

Gli incontri di Supervisione sono luoghi in cui ogni partecipante ha la possibilità di mostrarsi nella sua umanità fatta di limiti, tensioni, difficoltà, perdita di equilibri, ma anche risorse e capacità di raggiungere nuovi equilibri; ingrediente fondamentale è la disponibilità a mettersi in gioco e il desiderio di ampliare i propri punti di vista.

Essendo la Gestalt un approccio forte e confrontativo che può portare cambiamenti significativi, ai Gestaltisti è raccomandato di continuare a lavorare su se stessi anche dopo aver intrapreso la professione, per mantenere viva la propria efficienza e capacità di contatto.

Programma

Il programma scaturisce dai dubbi e dalle difficoltà che ogni partecipante percepisce nella relazione con se stesso e con gli altri e in special modo nella relazione Counsellor-Cliente al fine di essere maggiormente consapevole:

  • Dei propri vissuti ed emozioni
  • Delle proprie modalità comportamentali
  • Dell’empatia che riesce a mettere in campo
  • Delle interruzioni di contatto
  • Della sua etica professionale
  • Della sua capacità logica
  • Della sua fiducia nella risposta organismica

Struttura degli incontri

Leggi

Gli incontri di Supervisione si sviluppano in 6 weekend all’anno per un totale di 50 ore.

Metodologia Didattica

Leggi

La modalità didattica è teorico-esperienziale: la ricostruzione degli incontri, le tecniche d’improvvisazione teatrale e le simulate stimolano la creatività e la messa in gioco di ogni partecipante.

Le osservazioni e gli approfondimenti teorici allargano la visuale, arricchiscono la percezione, la ricettività e il desiderio di scambio.

Accreditamenti

Leggi

Le ore di Supervisione sono riconosciute da AICo e dal CNCP