Regolamento
Istituto Gestalt Bologna

ARTICOLO 1

Sono ammessi a frequentare i corsi i soci: a) in regola con il pagamento della quota d’iscrizione; b) in possesso di un diploma di scuola media superiore; c) che hanno sottoscritto l’informativa sulla Privacy; d) che hanno sottoscritto il regolamento; e) in possesso di un recapito e-mail per le comunicazioni straordinarie; f) che hanno sostenuto il colloquio e hanno partecipato positivamente al fine settimana di prova.

ARTICOLO 2

Requisito essenziale alla partecipazione è la motivazione a mettersi in gioco, a parlare delle proprie esperienze e a porsi in modo autocritico.

ARTICOLO 3

Il pagamento della retta annuale del corso può avvenire in un’unica soluzione o a rate bimestrali. In caso di rateizzazione, il rispetto della data di scadenza è condizione indispensabile per essere ammessi all’attività.

ARTICOLO 4

Mantenimento persone e struttura: a) I testi della biblioteca possono essere consultati solo nei locali dell’Istituto b) è vietato consumare cibi e bevande nei locali c) i soci sono responsabili per ogni danno arrecato alle persone presenti, alla struttura, agli oggetti.

ARTICOLO 5

Le comunicazioni ai soci riguardanti la formazione e l’organizzazione sono affisse in bacheca per la libera fruizione di tutti oppure eccezionalmente sono effettuate a mezzo e-mail. I soci hanno il dovere di tenersi informati e aggiornati.

ARTICOLO 6

Recesso: ogni socio in formazione ha la possibilità di ritirarsi in qualunque momento senza l’obbligo di terminare il pagamento dell’anno in corso ma senza diritto al rimborso per i pagamenti già effettuati.

ARTICOLO 7

Interruzione: l’Associazione può interrompere in qualunque momento il rapporto formativo dei soci cui vengono a mancare i requisiti per continuare la formazione o che hanno comportamenti dannosi al buon funzionamento dell’Associazione stessa. La decisione è proposta, discussa e deliberata dall’assemblea dei Soci va comunicata al socio in formazione in forma orale preferibilmente in gruppo. I soci in formazione hanno diritto alle interruzioni didattiche in caso di maternità, malattia, pellegrinaggio o altre cause personali.

ARTICOLO 8

L’ammissione agli anni successivi è operata dal Direttore e Collaboratori attraverso un colloquio che ha luogo preferibilmente in gruppo.

ARTICOLO 9

Ogni anno è di 150 ore e si articola in 10 incontri a cadenza mensile e uno stage intensivo residenziale. È ammessa l’assenza al 20% delle lezioni. Sono permessi recuperi degli incontri persi previo accordo ed entro l’anno in corso.

ARTICOLO 10

Segreto Professionale e Personale: di estrema rilevanza e differente dal concetto di Privacy. I soci si impegnano a rispettare il segreto professionale e personale e a non divulgare in nessun modo i contenuti ascoltati nei gruppi.