Desiderio d’ascolto

Agnese Marchitto

Emozioni, ascolto empatico, sospensione del giudizio e immaginazione saranno la colonna sonora del nostro percorso.

Sono Agnese e conduco il corso di Pittura Creativa all’istituto Gestalt Bologna sede Genova. Questo percorso per me è un viaggio simbolico attraverso l’Arteterapia, un viaggio che vuole condurre i partecipanti a una maggiore di consapevolezza di sé, una crescita interiore, allo stupore e al cambiamento. Le nostre emozioni saranno la bussola che indicheranno la rotta; l’ascolto empatico, la sospensione del giudizio e soprattutto l’immaginazione saranno la colonna sonora dell’intero percorso.

Le esperienze che verranno proposte hanno l’obiettivo di promuovere il benessere in tutte le sue forme: la maturazione personale, la cura dell’anima e la creatività come attitudine essenziale al vivere. Dipingere è sempre stata la mia medicina personale da quando ero bambina e ha sempre avuto il potere di connettermi con le mie radici, le mie emozioni più profonde, indicibili e difficili da verbalizzare.

Attraverso il colore possiamo silenziare la mente e stare nel tempo presente, qui ed ora, con quello che accade. L’espressione di noi stessi attraverso la pittura è sorprendente perché non c’è mai niente di scontato: quando lasciamo andare il controllo per fluire coi colori entriamo in una dimensione di grande creatività e continua sorpresa.

È fondamentale lasciarsi sperimentare per portare la nostra creatività fuori, nel mondo, nelle nostre relazioni. Le tecniche artistiche smuovono tanto a livello corporeo; l’arte non è il fine ma il mezzo, un pretesto, una possibilità per far brillare la nostra naturale disponibilità al cambiamento. Disponibilità che possiamo ritrovare nel momento in cui ci permettiamo di “raccontare” noi stessi sapendo di essere ascoltati.